24 luglio 2020

Chiusura galleria Mascari : La Fita chiede incontro al prefetto



Da ieri, martedì 21 luglio, l’Anas ha inibito il transito dei veicoli che trasportano merci pericolose (tra queste benzina, gasolio, olio combustibile, bitume, gas e gas ad uso medicale, bombole, ma anche prodotti chimici e rifiuti), nelle gallerie del Mascari sulla SS131 “Carlo Felice”. I mezzi sono così costretti a percorrere il tragitto alternativo all’interno della città di Sassari, con ingresso-uscita viale Italia e ingresso-uscita Scala di Giocca-Ossi. Un provvedimento che incide pesantemente sulla percorrenza delle merci da e per il polo industriale di Porto Torres e che porta criticità sulla sicurezza nella viabilità, nonché ulteriori oneri e disagi per le imprese, già provate negli ultimi mesi per l’emergenza covid.
Le associazioni di categoria, Confindustria Centro Nord Sardegna, Assopetroli, Confapi Sardegna, Fita Cna Sardegna, hanno chiesto oggi al prefetto di Sassari Maria Luisa D’Alessandro un incontro urgente, per evidenziare le problematiche dell’introduzione del divieto di transito nelle gallerie per i lavoratori, le imprese e anche per la cittadinanza. 


CS - Chiusura galleria Mascari La Fita chiede incontro al prefetto 24 07 20.pdf RS - Chiusura galleria Mascari La Fita chiede incontro al prefetto 24 07 20.pdf
  • Convenzioni CNA